Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 03.07.2014)

Prodotto:

Denominazione commerciale: Kupfer 50

Categoria di prodotti Titolare dell'autorizzazione Numero federale di omologazione
Battericida
Fungicida
Leu + Gygax AG
W-1498
Principio Tenore Codice di formulazione
Principio attivo: Rame (sotto forma di ossicloruro)
50 % WP polvere bagnabile


Applicazioni

A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Fragola
Vaiolatura rossa della fragola
Concentrazione: 0.1 - 0.3 %
Applicazione: Prima della fioritura e dopo il raccolto.
1, 2
B Lampone
Mora
Cancri del fusto del lampone
Cancri del fusto della mora di rovo
Concentrazione: 0.2 - 0.5 %
Applicazione: Prima della fioritura e dopo il raccolto.
1, 3
B Specie di ribes
Seccume delle specie di ribes
Concentrazione: 0.1 - 0.3 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Immediatamente dopo la fioritura e dopo il raccolto.
1, 4
O Ciliegio
Batteriosi del ciliegio
Concentrazione: 0.2 - 0.3 %
Applicazione: Alla caduta delle foglie.
1, 5, 6
O Frutta a granelli
Ticchiolatura della frutta a granelli
Concentrazione: 0.05 - 0.1 %
Applicazione: Prima della fioritura, in aggiunta allo zolfo umidificante o ai fungicidi organici.
1, 6
O Frutta a granelli
Ticchiolatura della frutta a granelli
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
Applicazione: Al germogliamento.
1, 6
O Frutta a nocciolo
Bolla del pesco
Bozzacchioni del susino
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Concentrazione: 0.2 - 0.3 %
Applicazione: Al germogliamento.
1, 6
W Vite
Pernospora della vite
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio della vite
Effetto secondario:
Rossore parassitario
Concentrazione: 0.1 %
Applicazione: Dopo la fioritura, al più tardi entro metà agosto.
7, 8, 9
W Vite
Pernospora della vite
Concentrazione: 0.3 %
Applicazione: Trattamento finale entro fine agosto, soltanto in caso di forte infestazione.
8
W Vite
Azione parziale:
Pernospora della vite
Concentrazione: 0.1 %
Applicazione: Al più tardi entro fine agosto.
8
G Barbabietola
Cercosporiosi e ramulariosi
Concentrazione: 0.5 - 0.7 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 10
G Carote
Altenariosi delle carote
Concentrazione: 0.5 - 0.7 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 10
G Cetrioli
Azione parziale:
Maculature angolari
Peronospora delle Cucurbitacee
Concentrazione: 0.2 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 11
G Fagioli
Azione parziale:
Antracnosi del fagiolo
Grassume del fagiolo
Concentrazione: 0.2 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 11
G Melanzana
Pomodori
Alternariosi delle solanacee
Peronospora del pomodoro
Septoriosi del pomodoro/della melanzana
Concentrazione: 0.5 - 0.7 %
Termine d'attesa: 3 Giorni
1, 10
G Melanzana
Pomodori
Azione parziale:
Avvizzimento batterico del pomodoro
Batteriosi
Concentrazione: 0.5 - 0.7 %
Termine d'attesa: 3 Giorni
1
G Scorzonera
Ruggine bianca della scorzonera
Concentrazione: 0.5 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 12
G Sedano da coste
Sedano rapa
Septoriosi del sedano
Concentrazione: 0.5 - 0.7 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 10
G Specie di cavoli
Azione parziale:
Nervazione nera delle Crocifere
Concentrazione: 0.2 %
1, 13
F Patate
Peronospora della patata
Dose: 7 kg/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: 1 trattamento per anno (3.5 kg Cu/ha).
1, 14, 15
Z Abete del Colorado
Disseccamento delle gemme del abete del Colorado
Concentrazione: 1 %
1
Z Begonia
Geranio
Batteriosi
Concentrazione: 0.1 %
Applicazione: Profilassi.
1
Z In generale
Maculature fogliari
Concentrazione: 0.1 - 0.5 %
1
Z In generale
Peronospora (diverse specie) su piante ornamentali
Concentrazione: 0.1 - 0.3 %
1
Z Lauro ceraso
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Concentrazione: 0.1 - 0.3 %
1
Z Rododendro
Disseccamento dei bottoni fiorali del rododendro
Concentrazione: 0.1 - 0.3 %
1
Z Rose
Cancri rameali da septoria
Concentrazione: 0.6 %
Applicazione: Irrorazione autunnale e invernale.
1
Z Rose
Cancri rameali da septoria
Concentrazione: 0.1 %
1


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo 4 kg di rame-metallo per ha/anno.
  2. La concentrazione indicata si riferisce ad un volume d'acqua di base di 1000 litri l'ettaro. Il volume d'acqua deve essere adeguato in base allo stadio di sviluppo della coltura e alla densità di piantagione secondo le tabelle di calcolo di Agroscope.
  3. La concentrazione indicata si riferisce ad un volume d'acqua di base di 1000 litri l'ettaro. Il volume d'acqua deve essere adeguato in base allo stadio di sviluppo della coltura o, nel caso dei lamponi autunnali, all'altezza della siepe secondo le tabelle di calcolo di Agroscope.
  4. La concentrazione indicata si riferisce ad un volume d'acqua di base di 1000 litri l'ettaro. Il volume d'acqua deve essere adeguato in base allo stadio di sviluppo della coltura secondo le tabelle di calcolo di Agroscope.
  5. Soltanto in caso di forte attacco e su varietà sensibili.
  6. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.
  7. Anche per applicazione per via aerea.
  8. Al massimo 6 kg di rame-metallo per anno e per ettaro. 20 kg di rame-metallo per ettaro (bilancio del rame) nell'arco di 5 anni consecutivi.
  9. In combinazione con preparati che contengono folpet o tolylfluanide.
  10. In combinazione con fungicidi organici è sufficiente la metà della concentrazione indicata.
  11. Attenzione alla fitotossicità.
  12. Al massimo 2 trattamenti per coltura e anno.
  13. Soltanto per l'allevamento di piante giovani.
  14. Termine di attesa di 2 settimane per le patate primaticce.
  15. Intervalli di 7 - 10 giorni fra le irrorazioni con altri fungicidi di contatto.


Caratterizzazione di pericolo:
  • Per evitare rischi per l'uomo e per l'ambiente seguire le istruzioni per l'uso.
  • R 20 Nocivo per inalazione.
  • R 50/53 Altamente tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.
  • S 02 Conservare fuori della portata dei bambini.
  • S 46 In caso d'ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o l'etichetta.
  • S 57 Usare contenitori adeguati per evitare l'inquinamento ambientale.
  • S 60 Questo materiale e il suo contenitore devono essere smaltiti come rifiuti pericolosi.
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


Simboli e indicazioni di pericolo:
Identificatore chiave N Xn
Simbolo Identificatore chiave - Pericoloso per l'ambiente Identificatore chiave - Nocivo
Indicazione di pericolo Pericoloso per l'ambiente Nocivo


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

Fine zona contenuto



http://www.blw.admin.ch/psm/produkte/index.html?lang=it