Importazione da Stato terzo

Per l'importazione di materiale vegetale da Stati terzi, dal 2020 entreranno in vigore prescrizioni più severe, anche nel traffico viaggiatori. Di norma l'importazione di materiale vegetale vivo (piante, frutta, ortaggi, sementi, ecc.) è consentita unicamente se tale materiale è scortato da un certificato fitosanitario e talvolta a condizioni più restrittive. Per merci con un elevato rischio fitosanitario si applica inoltre un divieto d'importazione temporaneo per determinati Stati terzi.

Su questa pagina sono disponibili informazioni costantemente aggiornate sul tema dell’importazione da Stati terzi.

Informazioni complementari

Ultima modifica 13.06.2019

Inizio pagina

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/nachhaltige-produktion/pflanzenschutz/pflanzengesundheit-eidg-pflanzenschutzdienst/pflanzengesundheitsrecht/drittlandeinfuhr.html