Piccole aziende artigianali

Alle piccole aziende artigianali nella regione di montagna e d'estivazione sono concessi contributi e crediti di investimento per edifici e installazioni per la lavorazione, lo stoccaggio e la commercializzazione di prodotti agricoli regionali. Le piccole aziende artigianali nella regione di pianura ricevono soltanto crediti di investimento. Devono essere imprese autonome e la loro attività deve comprendere quantomeno il primo livello di trasformazione delle materie prime agricole. Prima dell'investimento, i collaboratori non devono superare un tasso di occupazione complessivo del 2000 per cento o la cifra d'affari complessiva non deve essere superiore a 10 milioni di franchi.

Ai sensi dell’articolo 13 OMSt, per garantire la neutralità concorrenziale degli aiuti agli investimenti a piccole aziende artigianali le domande devono essere pubblicate nel Foglio ufficiale cantonale. Gli aiuti agli investimenti sono concessi solamente se, al momento della pubblicazione della domanda, nessuna azienda artigianale direttamente interessata nella zona d'attività determinante sul piano economico è disposta ed è in grado di adempiere in modo equivalente il compito previsto.

Ultima modifica 13.11.2017

Inizio pagina

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/instrumente/laendliche-entwicklung-und-strukturverbesserungen/investitions--und-betriebshilfen/gewerbliche-kleinbetriebe.html