Promozione della qualità e della sostenibilità nell'agricoltura e nella filiera alimentare

L'ordinanza sulla promozione della qualità e della sostenibilità nell'agricoltura e nella filiera alimentare (OQuSo) consente di sostenere attraverso aiuti finanziari i progetti innovativi in grado di ripercuotersi positivamente sulla sostenibilità o sulla qualità dei prodotti agricoli e di accrescere il valore aggiunto dell’agricoltura.

L'OQuSo concretizza i due seguenti tipi di provvedimenti:

  • standard di produzione che garantiscono un valore aggiunto nei settori della qualità e della sostenibilità dell'agricoltura e della filiera alimentare;
  • progetti innovativi per il miglioramento della qualità e della sostenibilità nell'agricoltura e nella filiera alimentare.

Per poter sostenere uno standard di produzione o un progetto innovativo mediante l'OQuSo, devono essere adempiute le seguenti condizioni:

  • contributo al valore aggiunto dell'agricoltura, ovvero influsso positivo sul volume delle vendite o sul prezzo alla produzione dei prodotti agricoli e dei servizi svizzeri;
  • effetto positivo sulla sostenibilità (ecologia o aspetti sociali) e/o sulla qualità;
  • utilità in primo luogo per l'agricoltura;
  • potenziamento della collaborazione nella catena di valore (promotore comune); e
  • capacità di autofinanziarsi allo scadere dell'aiuto iniziale (max. quattro anni).

Un effetto positivo sulla dimensione economica della sostenibilità (incremento del reddito agricolo) è un presupposto indispensabile. Inoltre deve essere migliorata la sostenibilità sociale o ecologica oppure la qualità. Il concetto di qualità si riferisce alla qualità intrinseca dei prodotti (p.es. organolettica) e non al processo produttivo.

Uno standard di produzione deve presentare un potenziale di mercato a livello nazionale, fissare delle esigenze sostanzialmente superiori a quelle fissate per legge (PER) nell'ambito della qualità o della sostenibilità ed essere accreditabile.

I progetti innovativi ai sensi dell'OQuSo rappresentano un modello per l'intera filiera e hanno effetti positivi misurabili nel settore della sostenibilità o della qualità.

Gli accertamenti preliminari per progetti OQuSo sono gestiti mediante la Piattaforma di coordinamento Progetti innovativi (PCPI) dell'UFAG.

Su questo sito sono indicati i diversi strumenti di promozione per progetti innovativi bottom-up nella filiera agroalimentare.

Possono essere promosse tre fasi di progetto:

  Accertamenti preliminari Fase iniziale Partecipazione
Scopo Allestimento delle basi decisionali o del piano aziendale e determinazione dell'attuazione dell'idea di progetto Lancio del progetto e introduzione sul mercato   Aiuto ai produttori per l'adesione a un determinato programma
Esempi Studi di fattibilità, ricerca di mercato, ecc. Finanziamento iniziale del progetto Contributo ai costi di partecipazione
Durata massima Nessuna 4 anni 4 anni
Importo massimo Fr. 20'000, al massimo 50 % 50 % al massimo 50 % al massimo
Finanziamento Vincolato al provvedimento Vincolato al provvedimento Vincolato all'azienda agricola
Inoltro della domanda  Esami preliminari per progetti innovativi Vede contatto  Vede contatto

Informazioni complementari

Ultima modifica 20.02.2019

Inizio pagina

Contatto

Indirizzo per l'inoltro della domanda di aiuto finanziario:

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG Settore Promozione della qualità e delle vendite
Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/instrumente/qualitaets--und-absatzfoerderung/foerderung-von-qualitaet-und-nachhaltigkeit.html