OMC

L'OMC, l'Organizzazione Mondiale del Commercio, disciplina il commercio transfrontaliero e costituisce il quadro giuridico del sistema commerciale multilaterale.

L'organizzazione, con sede a Ginevra, è stata costituita nel 1995 al termine di sette anni di negoziati nell'ambito del cosiddetto Uruguay Round. L'OMC è stata creata come quadro istituzionale per l'Accordo generale sulle tariffe doganali e il commercio (GATT), esistente dal 1948. Oltre al GATT, nell'OMC sono stati integrati accordi concernenti altri aspetti del commercio.

Ci si può immaginare l'OMC come un grande tavolo, attorno al quale gli Stati membri sono invitati a discutere dei propri interessi in ambito commerciale e a trovare norme comuni, con i tre seguenti obiettivi:

  1. creazione e mantenimento di un sistema di norme per il commercio internazionale che migliori la trasparenza e la prevedibilità
  2. abolizione degli ostacoli al commercio
  3. fondazione di un forum per la composizione delle controversie di carattere commerciale

 

I membri dell'OMC si incontrano in diversi comitati e gruppi di lavoro incaricati di discutere singole tematiche della normativa OMC. Le questioni agricole vengono affrontate in seno al Comitato per l'agricoltura, ma vi sono anche singoli aspetti del settore, come i dati geografici, le misure per la salute degli animali e delle piante o le licenze d'importazione, che sono trattati anche in altri comitati.

Per la Svizzera l'OMC è particolarmente importante: come Paese di piccole dimensioni è interessato a un'organizzazione multilaterale in seno alla quale vige l'assoluta parità tra i Paesi e che, su questa base, crea norme affidabili. Nel sistema commerciale multilaterale dell'OMC tali regole negoziate hanno maggior peso del potere di mercato.

Informazioni complementari

Ultima modifica 21.09.2016

Inizio pagina

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/international/institutionen/wto.html