Attuazione degli SDG a livello nazionale

In Svizzera, un gruppo di lavoro interdipartimentale fissa le modalità di attuazione degli SDG a livello nazionale. L'UFAG è membro di tale gruppo. 

Avendo, l'Agenda 2030, carattere universale, oltre a rispettare i propri impegni a livello internazionale (p.es. nell'ambito della collaborazione allo sviluppo), tutti gli Stati sono tenuti a impegnarsi per attuarla a livello nazionale.

A dicembre 2015 il Consiglio federale ha deciso che negli anni 2016-2017 saranno definiti, nel quadro di una fase di transizione, i principali strumenti e organismi svizzeri per l'attuazione dell'Agenda 2030, in particolare per quella degli SDG, e sarà creato un rispettivo sistema nazionale di monitoraggio e resoconto. Di questo si occupa il gruppo di lavoro, appositamente istituito, "Team Agenda 2030" (AA2030), codiretto da DSC e ARE. L'UFAG è membro del gruppo assieme ad altri importanti Uffici federali come UST, UFAM, UFSP e la Direzione politica del DFAE.

In concreto, l’AA2030 traspone gli SDG nel contesto svizzero e rileva, mediante un Baseline Report e un'analisi GAP, il corrente stato di attuazione (Baseline) e le relative lacune nel raggiungimento degli obiettivi. Su tale base, si elabora un rapporto indicando le priorità d'intervento per raggiungere gli SDG. Quindi, in un documento interlocutorio all'attenzione del Consiglio federale, l’AA2030 presenta i processi, le strutture e gli strumenti interni alla Confederazione che saranno necessari in futuro per l'attuazione dell'Agenda 2030, nonché le priorità d'intervento per il raggiungimento degli SDG. L’AA2030 è inoltre incaricato di redigere, all'attenzione dell'ONU, il rapporto nazionale per illustrare lo stato di attuazione degli SDG per l'High Level Political Forum on Sustainable Development (HLPF) 2018.

Affinché gli SDG vengano attuati a livello nazionale è necessario che, durante tale fase di transizione, la relativa competenza venga trasferita agli organi federali responsabili delle politiche settoriali. Per i sotto-obiettivi degli SDG per i settori dell'agricoltura sostenibile, della sicurezza alimentare e della qualità degli alimenti, ciò significa che dovranno essere integrati nella Politica agricola 22+.

Informazioni complementari

Ultima modifica 22.03.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG

Settore Affari internazionali e sicurezza alimentare

Schwarzenburgstrasse 165

3003 Berna

Tel.
+41 58 461 88 66

Laura Sommer

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/international/nachhaltigkeit/2030-agenda-fuer-nachhaltige-entwicklung/umsetzung-auf-internationaler-ebene0.html