Verdura e frutta, fresche

Bilderserie Einfuhr Obst und Gemüse

Dal 1° gennaio 2021 possono essere liberate parti del contingente doganale per l'importazione di frutta fresca per la produzione di acquavite, liquori e altri distillati, nonché di aceto commestibile.

Voci di tariffa:
2208.20/90 – Acquaviti, liquori e altre bevande contenenti alcole di distillazione (titolo alcolometrico volumico < 80 % vol)
2209.0000 – Aceti commestibili e loro succedanei commestibili ottenuti dall'acido acetico

Basi legali:
articolo 5 capoverso 3 lettera a OIEVFF

Le domande di importazione per la liberazione di parti del contingente doganale vanno inoltrate alla comunità d'interesse importazione ed esportazione CI-IE c/o swisscofel, Berna.

Cos’è richiesto?

Innanzitutto è necessaria una voce di tariffa doganale del prodotto da importare. Nel caso in cui questa non sia nota, può informarsi presso l'Amministrazione federale delle dogane www.dogana.ch -> Informazioni tariffali. Si può anche consultare la Tariffa doganale elettronica al sito www.tares.ch.
Per sapere se è necessario un permesso generale d'importazione (PGI) per l'importazione basta inserire la voce di tariffa doganale nella tariffa doganale elettronica.

Com’è disciplinata l’importazione di frutta e verdura fresche?

Per ogni prodotto c'è un periodo amministrato e uno non amministrato. Tali periodi sono per lo più in funzione dell'offerta di merce indigena. Si applicano, a tal fine, diverse aliquote di dazio e possibilità di importazione. 

Periodo non amministrato

Periodo amministrato

Nessuna produzione indigena 

Produzione indigena

Importazioni possibili in quantità illimitate

Importazioni possibili ma in quantità limitate

Quali contingenti esistono e come se ne può ottenere una quota?

Nel periodo amministrato possono essere liberati contingenti, qualora l'offerta indigena non sia sufficiente a coprire la domanda. Le importazioni nell'ambito del contingente possono essere effettuate a un'aliquota di dazio più bassa (aliquota di dazio del contingente, ADC). Se contingenti non vengono liberati contingenti, le importazioni possono essere effettuate soltanto a un'aliquota di dazio più alta (aliquota di dazio fuori contingente, ADFC, codice 1). La ripartizione del contingente tra gli importatori avviene in funzione delle importazioni e dei ritiri di merce indigena dell'anno precedente di ogni singolo importatore.

Una rappresentazione grafica dei periodi amministrati, delle voci di tariffa doganale e delle aliquote di dazio di tutti i prodotti si trova qui: 

Tavoli Norme d'importazione attuali

Informazioni complementari

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/markt/einfuhr-von-agrarprodukten/gemuese-und-obst.html