Patate e prodotti di patate

Bilderserie Einfuhr Kartoffeln

Cos'è richiesto?

Innanzitutto è necessaria una voce di tariffa doganale del prodotto da importare. Nel caso in cui questa non sia nota, può informarsi presso l'Amministrazione federale delle dogane www.dogana.ch -> Informazioni tariffali. Si può anche consultare la Tariffa doganale elettronica al sito www.tares.ch. Per sapere se è necessario un permesso generale d'importazione (PGI) per l'importazione basta inserire la voce di tariffa doganale nella tariffa doganale elettronica.

Per l'importazione di patate e prodotti di patate è necessario un permesso generale d'importazione (PGI). Per sapere se è necessario basta inserire la voce di tariffa doganale nella tariffa doganale elettronica sotto www.tares.ch.

 Esistono due sistemi per ottenere un contingente d'importazione: fornire una prestazione all'interno del Paese in favore della produzione e partecipare alla vendita all'asta.

Se si detiene una quota di contingente, è possibile importare merce all'aliquota di dazio del contingente (ADC) più bassa. Altrimenti per le importazioni bisogna pagare l'aliquota di dazio fuori contingente (ADFC) - talvolta considerevolmente elevata. Senza contingente, l'importazione è possibile in qualsiasi momento, senza alcuna limitazione quantitativa e senza il permesso generale d'importazione (PGI).

Questa norma non concerne coloro che intendono importare tali prodotti nel quadro del traffico viaggiatori. L'amministrazione federale delle dogane illustra le prescrizioni vigenti. 

Quali contingenti esistono e come si può ottenere una quota?

1.   Patate da semina, patate destinate alla valorizzazione

Le quote dei contingenti doganali parziali n. 14.1 (Patate da semina) e n. 14.2 (Patate destinate alla valorizzazione) e i loro aumenti temporanei sono attribuiti in percentuale in funzione della prestazione all'interno del Paese delle singole persone rispetto alle prestazioni complessive fatte valere di diritto. L'UFAG attribuisce unea quota dei contingenti doganali parziali n. 14.1 e n. 14.2 esclusivamente a persone la cui prestazione all'interno del Paese supera 100 tonnellate. 

Per prestazione all'interno del Paese si intende per il contingente doganale parziale n. 14.1 (Patate da semina) la quantità di patate da semina indigene che le organizzazioni di moltiplicazione hanno comperato direttamente dai produttori di sementi durante il periodo di calcolo e per il contingente doganale parziale n. 14.2 (Patate destinate alla valorizzazione) la quantità di patate destinate alla valorizzazione che le aziende di valorizzazione hanno ritirato durante il periodo di calcolo da produttori indigeni ai fini della valorizzazione. 

2.   Patate da tavola 

Le quote del contingente doganale parziale n. 14.3 (Patate da tavola) sono ripartite nel seguente modo: a) 3250 tonnellate sono messe all'asta; b) 3250 tonnellate sono attribuite in funzione delle quote di mercato degli aventi diritto. Aumenti temporanei sono attribuiti in funzione delle quote di mercato degli aventi diritto. 

Le quote di mercato sono calcolate rispetto alla quantità totale importata all'ADC (aliquota di dazio del contingente) e all'ADFC (aliquota di dazio fuori contingente) nonché rispetto alle prestazioni all'interno del Paese di tutti gli aventi diritto durante il periodo di calcolo. La quota di mercato di un avente diritto è il quoziente tra la somma dei suoi quantitativi d'importazione e della sua prestazione all'interno del paese e l'intera somma.

Per prestazione all'interno del Paese si intende la quantità di patate da tavola ritirate e pagate direttamente presso i produttori indigeni. 

Periodo di calcolo: Per periodo di calcolo si intende il periodo fra il diciottesimo (luglio) e il settimo mese (giugno) precedenti il relativo periodo di contingentamento. 

Domande: Le domande di quota dei contingenti doganali parziali per patate da semina, patate destinate alla valorizzazione e patate da tavola devono pervenire all'UFAG entro il 30 settembre precedente l'inizio del periodo di contingentamento.

3.   Prodotti di patate (prodotti semilavorati per la fabbricazione di prodotti delle voci di tariffa 2103.9000 (salse) e 2104.1000 (zuppe), prodotti semilavorati diversi da quelli per la fabbricazione di salse e zuppe e prodotti finiti)

Le quote del contingente per i prodotti di patate succitati sono vendute all'asta. Per quel che concerne i prodotti semilavorati per la fabbricazione di salse e zuppe, hanno diritto a quote del contingente doganale soltanto le persone che trasformano questi prodotti nella propria azienda.

Informazioni complementari

Moduli

Permesso generale d'importazione (PGI) per patate da semina; patate destinate alla valorizzazione ; prodotti semilavorati per la fabbricazione di salse e zuppe = su richiesta per email: infofbea@blw.admin.ch

 

Ultima modifica 18.10.2019

Inizio pagina

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/markt/einfuhr-von-agrarprodukten/kartoffeln-und-kartoffelprodukte.html