Verdure congelate

Bilderserie Einfuhr Tiefkühlgemüse

Cos'è richiesto? 

È richiesta la voce di tariffa doganale del prodotto da importare. Nel caso in cui questa non fosse nota, è possibile informarsi presso l'Amministrazione federale delle dogane www.dogana.ch -> Informazioni tariffali o consultare la tariffa doganale elettronica sul sito www.tares.ch. Per sapere se è necessario un permesso generale d'importazione (PGI) per il prodotto psecifico da importare basta inserire la voce di tariffa doganale nella tariffa doganale elettronica.

Com'è disciplinata l'importazione di verdure congelate?

Per poter importare verdure congelate delle voci di tariffa 0710 è necessario un  permesso generale d'importazione (PGI). Le varietà di ortaggi più comuni che rientrano in queste voci di tariffa sono: piselli, carote, spinaci, broccoli e miscele di otraggi. Il PGI, di per sé, non dà diritto a importare all'aliquota di dazio più bassa (aliquota di dazio del contingente, ADC), occorre infatti anche essere titolare di una quota del contingente doganale. Chi non lo è deve sdoganare la merce all'aliquota di dazio fuori contingente (ADFC).

Quali contingenti esistono e come se ne può ottener  una quota?

 Ogni anno vengono liberate 4950 tonnellate. Le quote del contingente doganale sono ripartite come segue:

  • 35 per cento in base alle importazioni nei tre anni precedenti.
  • 65 per cento in base alla prestazione all'interno del Paese nei tre anni precedenti.
  • 10 tonnellate ai nuovi importatori.   
Se prima del 30 settembre dell. anno precedente non sono state importate verdure congelate e non è possibile far valere una prestazione all'interno del Paese non si riceve alcuna quota. 

Moduli e informazioni sulla prestazione all'interno del Paese per verdure congelate:

Informazioni complementari

Ultima modifica 03.09.2020

Inizio pagina

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/markt/einfuhr-von-agrarprodukten/tiefkuehlgemuese.html