Bio

Consumo di prodotti bio – tendenze nella domanda e contesti

Berna, 1 marzo 2022: Negli ultimi dieci anni, il mercato dei prodotti alimentari bio si è trasformato da nicchia a importante mercato di smercio e di tendenza con una quota di circa l'11 per cento. Il consumo di alimenti biologici è molto diffuso oggi. Complessivamente, nel 2020 la spesa in prodotti bio di una famiglia svizzera in media si è aggirata attorno a 820 franchi. Ma quali motivazioni d'acquisto sono rilevanti e come sta evolvendo il consumo di prodotti bio? Quali fattori stimolano o frenano la domanda? Basato sul confronto di due rilevamenti di dati indipendenti, questo rapporto ha lo scopo di rispondere a queste domande.
Grafik_mbb_i 2

Procedura e basi di dati

Il presente rapporto si basa sui dati di due rilevamenti distinti. Da un lato, vengono analizzati i dati del panel dei consumatori di NielsenIQ Switzerland, che comprende circa 4000 economie domestiche della Svizzera tedesca e francese. Queste ultime tengono un registro dei loro acquisti, indicando il metodo di produzione «bio» o «non bio» per ogni prodotto acquistato. Ciò permette di valutare l’effettiva domanda di prodotti bio delle diverse tipologie di economia domestica. Il Biobarometro dell'Istituto di ricerca sull'agricoltura biologica (FiBL) si basa invece su un sondaggio online rappresentativo sul tema del consumo di prodotti bio e della sostenibilità che ha coinvolto circa 1000 persone nella Svizzera tedesca e francese, chiamandole a rispondere a domande riguardanti la frequenza di consumo, le motivazioni e le barriere all’acquisto di alimenti bio in Svizzera.

Il rapporto sul mercato biologico illustra i risultati di entrambi i rilevamenti mettendoli a confronto. Analizza se vi sono differenze in relazione al consumo di alimenti bio delle economie domestiche o dei singoli intervistati riconducibili alle diverse basi metodologiche. L'analisi congiunta dei due rilevamenti fornisce lo spunto per ulteriori approfondimenti che non sarebbero possibili con un'analisi singola. Ad esempio, il panel delle economie domestiche di NielsenIQ Switzerland consente di analizzare nel dettaglio la domanda delle famiglie svizzere a livello di singoli gruppi di prodotti, mentre il Biobarometro non permette di fare altrettanto. Viceversa, a differenza del panel delle economie domestiche, il Biobarometro fornisce indicazioni sulle motivazioni e sulle barriere all’acquisto di alimenti bio.

Il sondaggio nel quadro del Biobarometro è stato condotto negli anni 2020 e 2018. Al fine di garantire la comparabilità dei dati utilizzati, anche l’analisi dei dati del panel delle economie domestiche si concentra su questi due anni. Lo stesso vale per la panoramica del mercato biologico e l'analisi della domanda di alimenti biologici a livello di singoli gruppi di prodotti nel commercio al dettaglio svizzero presentate all'inizio del rapporto. A tal fine, viene utilizzato il panel combinato economie domestiche/commercio al dettaglio di NielsenIQ Switzerland, che combina i dati raccolti tramite scanner nel commercio al dettaglio con quelli del panel dei consumatori. Oltre a una breve sintesi dell'importanza relativa dei vari canali di acquisto in termini di domanda di alimenti bio, vengono fornite spiegazioni sui risultati più importanti del Biobarometro per quanto riguarda le attuali motivazioni e le barriere all'acquisto di alimenti bio, traendo le dovute conclusioni.

Grafik_mbb_i 1
Grafik_mbb_i 3


Informazioni complementari

Ultima modifica 04.03.2022

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna
Svizzera
Tel
+41 58 462 25 11
Fax
+41 58 462 26 34

e-mail

Stampare contatto

Mappa

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG

Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna

map of Schwarzenburgstrasse 165<br>
		3003 Berna

Mostrare mappa

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/markt/marktbeobachtung/bio.html