Latte

Situazione del mercato del latte praticamente stabile ma molto incerta

Berna, 26 maggio 2020: In generale, la situazione attale del mercato lattiero svizzero può essere definita praticamente stabile, ma all’orizzonte si profilano incertezze. I principali indicatori osservati, segnatamente su scala internazionale, evidenziano alcune tendenze sfavorevoli che potrebbero avere ripercussioni in Svizzera. Gli andamenti sono tuttavia eterogenei a seconda del segmento di mercato che si considera. È difficile prevedere l’evolversi della situazione a medio termine.
Lait _I1

A fronte delle misure adottate per contrastare l’emergenza Covid-19 e del conseguente crollo del consumo nel settore della ristorazione, l’aumento della domanda nel commercio al dettaglio contribuisce alla stabilizzazione del mercato del latte svizzero. Le prospettive poco rosee del mercato lattiero mondiale potrebbero però avere ripercussioni negative ritardate sul mercato lattiero svizzero. La grande sfida da affrontare sarà probabilmente il calo della domanda di latticini a livello mondiale, in tutti gli sbocchi di mercato (economie domestiche, consumo fuori casa, industria agroalimentare ed export). La presente analisi illustra l’evoluzione dei principali indicatori del mercato lattiero svizzero, europeo e mondiale. Si basa essenzialmente sull’evoluzione dei prezzi e dei quantitativi nel 2020 rispetto all’anno precedente. L’ultimo mese considerato nell’analisi dell’anno in corso varia a seconda della disponibilità dei dati dell’indicatore al momento dell’elaborazione del presente rapporto.                  

Produzione lattiera in leggero aumento

In Svizzera, il quantitativo di latte commercializzato nel primo trimestre 2020 è leggermente superiore a quello dello stesso periodo del 2019 (+0,9 %). Le stime pubblicate nelle Statistiche mensili del mercato lattiero (TSM) prevedono una crescita dello 0,6 per cento ad aprile 2020 rispetto ad aprile 2019 e una situazione di stabilità a maggio 2020 rispetto a maggio 2019. Nell’UE, il volume della produzione lattiera da gennaio a marzo 2020 segna una tendenza positiva (+2,8 % rispetto allo stesso periodo del 2019). A livello mondiale, la produzione lattiera nel primo trimestre 2020 è cresciuta negli Stati Uniti (+2,9 %) e in Australia (+4,9 %), mentre ha subito un lieve calo in Nuova Zelanda (-0,8 %). La tendenza al rialzo della produzione lattiera in Svizzera e all’estero nel periodo osservato potrebbe avere un impatto negativo sul mercato lattiero, laddove la domanda non aumentasse proporzionalmente. A tal proposito è bene ricordare che la domanda della Cina in latticini è particolarmente importante e potrebbe, quindi, alleggerire la pressione sul mercato qualora aumentasse.


Informazioni complementari

Ultima modifica 26.05.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna
Svizzera
Tel
+41 58 462 25 11
Fax
+41 58 462 26 34

e-mail

Stampare contatto

Mappa

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG

Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna

map of Schwarzenburgstrasse 165<br>
		3003 Berna

Mostrare mappa

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/markt/marktbeobachtung/milch.html