Commercio di materiale vegetale

Nel trasferimento di materiale vegetale sul piano nazionale e internazionale si devono osservare le prescrizioni fitosanitarie. Ciò è importante per evitare l’introduzione e la diffusione di malattie e parassiti dei vegetali. A seconda della merce e del Paese si applicano disposizioni rilevanti per il commercio diverse.

 

Perché sono necessarie delle norme nel commercio di materiale vegetale?

La salute dei vegetali è importante per la sicurezza alimentare, la qualità di vita (produzione di ossigeno, benessere), il turismo, la protezione da catastrofi ambientali e la biodiversità. Mediante materiale vegetale fresco possono essere introdotti e diffusi parassiti e malattie dei vegetali. Ciò può causare danni elevati nell’agricoltura, nell’ortoflorovivaismo esercitato a titolo professionale e nella selvicoltura. Per rendere più sicuro il commercio di materiale vegetale, le merci vegetali devono adempiere determinati requisiti ed essere accompagnate da un passaporto fitosanitario (per la Svizzera e l’UE) oppure da un certificato fitosanitario (per gli Stati non membri dell’UE). Per determinate merci è vietata l’importazione da Paesi al di fuori dell’UE in Svizzera (e nell’UE) a causa dell’elevato rischio fitosanitario.

 

 

Ultima modifica 30.12.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell’agricoltura UFAG Servizio fitosanitario federale SFF
Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna
Tel.
+41 58 462 25 50
fax
+41 58 462 26 34

phyto@blw.admin.ch

www.salute-dei-vegetali.ch

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/nachhaltige-produktion/Pflanzengesundheit/handelmitpflanzenmaterial.html