Organismi regolamentati non da quarantena

Gli organismi regolamentati non da quarantena sono determinati parassiti e malattie di vegetali particolarmente pericolosi già diffusi. A causa della loro diffusione non sono soggetti all’obbligo di notifica e di lotta (ad eccezione del fuoco batterico). Onde evitare tuttavia danni economici, determinato materiale vegetale e determinate sementi possono essere messi in commercio soltanto per scopi commerciali, a condizione che siano indenni da organismi regolamentati non da quarantena (risp. che presentino un’infestazione inferiore al valore soglia). 

In Svizzera gli organismi regolamentati non da quarantena sono disciplinati nell’allegato 3 dell’ordinanza del DEFR e del DATEC sulla salute dei vegetali (OSalV–DEFR–DATEC, RS 916.201). Nell’allegato 4 della stessa ordinanza figurano le misure di gestione del rischio che devono essere prese contro questi parassiti nella produzione di materiale vegetale e di sementi.

 

Rientrano tra gli organismi regolamentati non da quarantena per esempio il fuoco batterico per la frutta a granelli, il virus sharka per la frutta a nocciolo, la peronospora dell’ago rosso per i pini oppure lo scopazzo del melo. 

 
 

Informazioni complementari

Ultima modifica 14.01.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell’agricoltura UFAG Servizio fitosanitario federale SFF
Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna
Tel.
+41 58 462 25 50
fax
+41 58 462 26 34

phyto@blw.admin.ch

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/nachhaltige-produktion/Pflanzengesundheit/schaedlingeundkrankheiten/geregelte_nicht-quarantaeneorganismen.html