Suolo

Il suolo è la base vitale dell'umanità. Ci vogliono millenni prima che roccia e detriti si trasformino, mediante processi naturali, in un terreno. Con un pesante lavoro secolare, i nostri antenati hanno strappato al bosco terreni fertili. Il suolo è sottoposto a molteplici minacce ed è, pertanto, vulnerabile. Ecco perché la sua protezione deve essere una priorità dell'agricoltura.  

Boden

I suoli sono la base produttiva per l'agricoltura, la selvicoltura e l'ortoflorovivaismo. Essi possono immagazzinare acqua e sostanze nutritive, oltre che sostanze organiche ed energia; filtrano l'acqua, trasformano i gas e fungono da patrimonio genetico e riparo per un numero inimmaginabile di organismi differenti. Questi ultimi, a loro volta, partecipano alla formazione del suolo e sono un anello indispensabile del ciclo naturale delle sostanze.

L'agricoltura ha una stretta relazione con il suolo già che, nella gestione, gli agricoltori lo utilizzano. Si impegnano ad aumentarne la fertilità e a conservarlo a lungo termine, poiché è l'unico modo per approvvigionare la popolazione mondiale, in continua crescita.

L'esistenza e la fertilità del suolo sono però esposte a diverse minacce. Un aspetto importante è la perdita quantitativa di suolo a causa della costruzione di insediamenti, che comporta la sottrazione definitiva di suolo alla gestione a scopo agricolo. E poi vi è l'aspetto qualitativo: i suoli vengono inquinati da immissioni di sostanze nocive attraverso l'aria e le diverse pratiche agricole. Altri problemi sono la diminuzione della sostanza organica in alcuni terreni agricoli, la compattazione come conseguenza di una cattiva lavorazione del suolo e l'erosione.

L'Altipiano svizzero è costituito da suoli in parte molto produttivi, che è importante salvaguardare e utilizzare in maniera ottimale. Una gestione centralizzata dei dati sul suolo consente di pianificare e gestire adeguatamente tale risorsa. In Svizzera, si dovrebbero catalogare i suoli utilizzati a scopo agricolo non ancora registrati dal punto di vista pedologico, rilevandone l'attuale carico fisico, chimico e biologico.

Inoltre, è necessario descrivere e studiare sistematicamente la resistenza dei suoli, allo scopo di impiegare tali conoscenze come base per formulare raccomandazioni per un'utilizzazione sostenibile e adeguata. Ciò consente di sfruttare in maniera ottimale la diversità delle funzioni del suolo e di tramandarla alle generazioni future.  

Guida all'applicazione modulo della protezione del suolo

Nachhaltigkeit - Ökologie - Boden 2

"Protezione del suolo", un modulo della Guida all'applicazione è una pubblicazione di UFAM e UFAG, elaborata in stretta collaborazione con gli uffici cantonali della protezione ambientale e dell'agricoltura, la CCA (Conferenza dei capi dei servizi cantonali per la protezione dell'ambiente) e la KOLAS (Conferenza degli uffici dell'agricoltura della Svizzera). La Guida riporta le basi legali per il modulo Protezione del suolo con i due temi Erosione e Compattazione e presenta lo stato attuale della tecnica nella gestione agricola del suolo.

Informazioni complementari

Ultima modifica 28.08.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG Settore Sistemi agro-ambientali e sostanze nutritive
Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna

Samuel Vogel Michael Zimmermann

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/nachhaltige-produktion/umwelt/boden.html