USM

L'unità standard di manodopera USM è un'unità di misura delle dimensioni dell'azienda, calcolata sulla base di coefficienti standardizzati. Mediante coefficienti calcolati in base al tempo di lavoro è possibile confrontare, ma soprattutto sommare, le diverse attività agricole (produzione vegetale, detenzione di animali). Da gennaio 2016, a determinate condizioni, possono essere computati anche supplementi USM per prestazione lorda da attività affini all'agricoltura. Le USM consentono di effettuare una valutazione delle dimensioni aziendali più completa che non se venisse considerata unicamente la superficie agricola utile in ettari.

I coefficienti USM vengono calcolati dalla Stazione di ricerca Agroscope sulla base di misurazioni del tempo di lavoro in aziende agricole in Svizzera, che oltre ai lavori nei campi e nelle stalle considerano anche la gestione dell'azienda e le attività straordinarie. Partendo da tali dati si calcola il tempo di lavoro per un'attività agricola riferito alla gestione e al livello di meccanizzazione secondo gli usi del Paese, per esempio, quello per la gestione di un ettaro coltivato a frumento e lo si divide per 2600 ore, ottenendo le USM.

Considerato che, con il passare del tempo, nelle aziende variano i procedimenti usati (le aziende si ingrandiscono, vengono introdotte nuove tecniche), di tanto in tanto è necessario anche adeguare i coefficienti USM per tener conto del conseguente aumento dell'efficienza del lavoro. I coefficienti USM si basano sempre su una media nazionale e vengono pertanto utilizzati anche per aziende sulle quali non si è potuta aumentare l'efficienza del lavoro.

In diversi ambiti della politica agricola, le dimensioni aziendali calcolate in USM costituiscono un criterio per stabilire se un'azienda può usufruire o no di una misura statale.

Informazioni complementari

Ultima modifica 23.11.2018

Inizio pagina

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/instrumente/grundlagen-und-querschnittsthemen/sak.html