Osservazione del mercato

Banner_Marktbeobachtung

Paniere delle merci bio: all’inizio dell’anno conveniente, ora a livello degli anni precedenti

Berna, 13 dicembre 2022: Nei primi quattro mesi di quest’anno si è registrato un prezzo del paniere delle merci biologiche così conveniente come non avveniva dall’inizio della rilevazione nel 2014. Tale andamento è riconducibile principalmente ai gruppi di prodotti vegetali, ovvero frutta, verdura e patate. Nel secondo trimestre 2022 netti rincari hanno riportato le uscite per il paniere delle merci biologiche nuovamente al livello degli scorsi anni. Tutti i gruppi di prodotti, tranne quello della frutta, hanno seguito questo andamento. Più a lungo termine si constata che i panieri parziali delle merci biologiche con prodotti vegetali oggetto d’osservazione sono diventatati più convenienti mentre quelli con prodotti animali sono rincarati.

Maggiore domanda di sostituti del latte

Berna, 14 luglio 2022: Dal 2017, in Svizzera, la domanda di sostituti del latte è in costante crescita. Le cifre d'affari generate dalle varie tipologie di queste bevande sono più che raddoppiate. La bevanda a base d’avena, molto apprezzata, è il sostituto del latte di consumo più venduto. Tuttavia, i sostituti del latte restano un mercato di nicchia rispetto ai latticini di origine animale, come emerge dallo studio a cura dell’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG).

Il pane di grande pezzatura è nuovamente più richiesto - soprattutto il pane fresco bio

Berna, 10 maggio 2022: Negli ultimi quattro anni la domanda di pane e prodotti da forno nonché di farina è aumentata costantemente. Nel 2021 i consumatori hanno acquistato pane e prodotti da forno per un valore pari a 2413 milioni di franchi e farina per circa 56 milioni di franchi nel commercio al dettaglio. Nel 2021 un’economia domestica svizzera media (2.2 persone per economica domestica) nel commercio al dettaglio svizzero ha speso in totale circa 461.14 franchi in pane e prodotti da for-no e 14.60 franchi in farina.

La produzione svizzera di uova e il consumo pro capite raggiungono nuovi valori record

Berna, 12 aprile 2022: Il mercato svizzero delle uova è cresciuto ancora. Tuttavia nel 2021, il secondo «anno del COVID-19», si sono registrate variazioni rispetto al 2020. La produzione indigena è aumentata ulteriormente, attestandosi a 1,145 miliardi di uova, con una crescita rispetto al 2020 del 7,7 per cento. Il consumo di uova in guscio nel commercio al dettaglio è passato da 943 a 901 milioni di uova (- 4,4 %). Le vendite di uova nel commercio all’ingrosso hanno pressoché raggiunto il livello del 2019, ovvero quello precedente alla pandemia. Il settore della trasformazione delle uova svizzere ha segnato un forte aumento. Nel 2020 sono stati trasformati 118 milioni di uova, nel 2021, invece, 135 milioni di pezzi, segnando un incremento del 14,4 per cento.


Ultima modifica 13.12.2022

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna
Svizzera
Tel
+41 58 462 25 11
Fax
+41 58 462 26 34

e-mail

Stampare contatto

Mappa

Ufficio federale dell'agricoltura UFAG

Schwarzenburgstrasse 165
3003 Berna

map of Schwarzenburgstrasse 165<br>
		3003 Berna

Mostrare mappa

Stampare contatto

https://www.blw.admin.ch/content/blw/it/home/markt/marktbeobachtung.html